da trapanisi.it

Buona la prima. Il Trapani riparte e la compagine guidata da Michele Mazzara si è presentata ufficialmente questo pomeriggio. Sono tantissimi gli spunti dalla prima chiacchierata ufficiale che è stata trasmessa anche in diretta su Radio Cuore.

Riflettori puntati su Ivan Moschella, nuovo allenatore. “Conosco bene la realtà di Trapani e io sono un semplice lavoratore del calcio. È una panchina importante e sarà dura ma noi siamo pronti a sudare la maglia. Stiamo puntando ai giocatori giovani visto che dobbiamo avere i quattro under ma è più importante l’atteggiamento della squadra. Non escludo di giocare con un portiere under e non mi interessa il modulo in questo momento. Non abbiamo nomi specifici ma delle figure: a Trapani tanti vorrebbero venire perché c’è la certezza di un progetto serio. Rappresenta una città importante. Già conoscevo i giocatori del Dattilo, ci sono dei giocatori interessanti. Qualche giocatore che ha fatto bene farà parte del progetto”.

Moschella ha firmato un contratto annuale e ha le idee molto chiare sulla nuova Serie D: “Città di Lamezia potrebbe essere una squadra da battere, Giarre e Cavese potrebbero giocare per vincere. Noi speriamo di essere una sorpresa”. Sugli obiettivi stagionali, però, è il vicepresidente Piacentino a parlare senza fronzoli: “Abbiamo intenzione di migliorare il risultato dello scorso anno. Siamo arrivati a ridosso dei playoff e vogliamo arrivare tra le prime quattro posizioni. È un progetto che ha una programmazione triennale e vogliamo riportare la società tra i professionisti”.

Sul mercato tre nomi infiammano la tifoseria: Evacuo, Pagliarulo e Corapi. Sono tre ex granata molto amati e la speranza di molti è di rivederli con la maglia granata. “È avviato il dialogo con Evacuo e Pagliarulo: credo ci siano le possibilità di riderli con la maglia granata. Per noi sarebbe un grande onore averli al Trapani” dice Piacentino. “Stiamo parlando di tanti giocatori, ci sono delle situazioni dove i responsabili parlano con procuratori: Corapi sarebbe un gran colpo” afferma invece il neo allenatore del Trapani.

E proprio sul mercato si è concentrato il presidente Michele Mazzara dove ancora non è chiusa la ricerca del nuovo direttore sportivo: “La rosa è in allestimento in attesa del direttore sportivo. Giuseppe Scarcella sarà il responsabile dell’area tecnica. Abbiamo dato la possibilità ad alcuni giocatori di liberarsi. Abbiamo lasciato Terranova da svincolato: non potevamo
Rimane Pace, Barbara. Tutte le varie riconferme saranno pubblicate. Il direttore Laneri è un amico, potrà collaborare con noi. Quando si svincolerà sarà il direttore sportivo del FC Trapani 1905”.

Tanti sono i movimenti anche con le istituzioni: “Abbiamo avuto per un altro anno il prolungamento della gestione dello stadio provinciale da parte del Libero Consorzio Comunale. Stiamo lavorando con il curatore fallimentare per ottenere gli uffici e la sala stampa dello stadio. Stiamo collaborando con tutte le istituzioni, comprese le scuole”. Mazzara, come già più volte detto, non esclude l’ingresso di nuovi soci ma è concentrato sulla creazione di un progetto a 360 gradi. “Siamo lavorando per la costruzione del settore giovanili, abbiamo problemi con gli impianti sportivi. Ci siamo già iscritti per l’under17 e l’under18 e giocheremo con il Fulgatore, chiederemo anche uno spazio all’Accademia Sport per il Roberto Sorrentino. Ci stiamo strutturando per la scuola calcio e vorremmo ri-iniziare alla Locomotiva”. Gli fa eco il vice presidente “Abbiamo in mente di costruire una squadra femminile, settore dove puntiamo molto”.

Infine, qualche novità arriva anche nel settore commerciale dove Niccolò Achille è tornato al ponte di comando. “Da questa settimana stiamo lavorando affinché i vecchi uffici possano essere operativi. Vivaticket tornerà come sponsor e si occuperanno della vendita dei biglietti. Abbiamo già chiuso l’accordo per la sponsorizzazione della maglia che verrà presentata la prossima settimana. Partiamo con i cartelloni per la pubblicità dentro lo stadio, tornando al passato. Ci stiamo preparando per la campagna abbonamenti, stiamo allestendo i nuovi prezzi. Tra le novità vi anticipo che la tribuna sarà divisa: quella centrale e quella laterale avranno prezzi diversi”.

Agosto 5, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.